Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Resta in prigione l'uomo arrestato ieri dalla polizia olandese per avere provocato un fuggi fuggi generale e la fuga precipitosa della regina Beatrice, durante una cerimonia pubblica ad Amsterdam, nel corso del quale sono rimaste ferite almeno una sessantina di persone, tra cui diversi bambini e anziani.
Stamattina, la regina Beatrice, di cui si festeggia la giornata nazionale, ha fatto visita ai feriti, che hanno riportato contusioni e fratture per esser state calpestate dalla folla.
L'uomo arrestato, un olandese di 39 anni con precedenti per droga e violenze, aveva lanciato un grido lunghissimo che aveva scatenato tra la folla la psicosi della bomba. La polizia non ha fornito l'identità dell'uomo e neppure le ragioni del suo comportamento.

SDA-ATS