Navigation

Oskar Freysinger (UDC) denuncia settimanale satirico

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2011 - 12:51
(Keystone-ATS)

Il consigliere nazionale vallesano Oskar Freysinger (UDC) ha sporto denuncia penale contro l'autore di una vignetta pubblicata dal settimanale satirico "Vigousse", che lo ritrae mentre - in uniforme nazista - spinge un gruppo di bambini verso una camera a gas, dicendo "tutti sotto la doccia!".

Il parlamentare, offeso nell'onore, ha inoltrato querela presso il ministero pubblico di Losanna, ha detto il suo avvocato Jean-Luc Addor, confermando notizie apparse sulla stampa romanda.

Freysinger non è nuovo a esperienze di questo genere: ad inizio febbraio ha infatti vinto un processo contro l'ex caporedattore del settimanale "Confédéré", Adolphe Ribordy, riconosciuto colpevole di diffamazione dal Tribunale cantonale vallesano per aver pubblicato un fotomontaggio nel quale il consigliere nazionale UDC era raffigurato accanto a Hitler.

Ribordy, condannato a 120 giorni di lavoro di pubblica utilità con la condizionale, ha nel frattempo annunciato che impugnerà la sentenza presso il Tribunale federale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.