Navigation

Pakistan: attacco drone nel Sud Waziristan, ucciso capo talebano

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2011 - 17:17
(Keystone-ATS)

Almeno tre sospetti militanti islamici sono morti oggi in un attacco di un aereo senza pilota (drone) condotto dalla Cia americana nel distretto tribale del Sud Waziristan, nel nordovest del Pakistan, al confine con l'Afghanistan. Tra le vittime c'è un capo talebano, ha riferito all'agenzia stampa italiana ANSA una fonte locale.

Il raid è avvenuto contro un veicolo che transitava in un'area di confine chiamata Baghar Cheena e controllata dal leader tribale Mullah Nazir. Da quanto si è appreso, uno dei tre presunti militanti uccisi nell'operazione segreta della Cia è Rahimullah Wazir, uno dei comandanti del gruppo talebano che controlla la zona.

In un primo momento, un'altra fonte aveva riferito che i morti non erano della regione.

Il drone di oggi è il 54esimo dall'inizio dell'anno nei due distretti del Waziristan del Nord e del Sud, dove si concentrano le basi di talebani e estremisti. Si stima che circa 470 persone siano morte in questi attacchi che spesso hanno sollevato le critiche del governo di Islamabad preoccupato per gli effetti controproducenti sulla popolazione e per la sicurezza dei civili.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?