Navigation

Pakistan: esecuzione 15 soldati in video talebani del TTP

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 gennaio 2012 - 10:53
(Keystone-ATS)

I talebani pachistani del Tehrik-e-Taleban Pakistan (TTP) hanno diffuso un video in cui si vede la brutale uccisione di 15 soldati pachistani catturati lo scorso dicembre.

Nel filmato di circa due minuti e mezzo, visionato dall'ANSA, si vedono i militari in fila con mani e piedi legati. I militanti interrogano tre di loro, tra cui un uomo di mezza età che dice di chiamarsi Babar Khan, chiedendo di raccontare in quali circostanze sono stati catturati. Un presunto comandante talebano poi informa che "intendono vendicare l'uccisione di 12 compagni, tra cui due leader, Qari Kamran e Qari Mullah, avvenuta nella regione di Khyber". Poi rivolge una minaccia al governo: "Se non smette di uccidere talebani, questa sarà la nostra vendetta". Accusa inoltre le forze governative di "colpire le donne". Dopo il breve colloquio, gli insorti aprono il fuoco e uccidono uno a uno i soldati girati di spalla.

I cadaveri degli agenti, appartenenti al corpo delle Guardie di Frontiera, erano stati trovati all'inizio di gennaio in un terreno vicino alla madrassa (scuola coranica) Gud Abdur Rehman, nel distretto di Shawa del Waziristan settentrionale, alla frontiera con l'Afghanistan. Il 5 gennaio (TTP) aveva annunciato di avere ucciso altri 15 membri dei Corpi di Frontiera (FC) come "regalo per il nuovo anno per il governo". I soldati erano stati presi ostaggio il 23 dicembre nel distretto di Tank in un'incursione di decine di talebani e poi portati del Nord Waziristan.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?