Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Violenti scontri avvenuti stamattina nel nord ovest del Pakistan hanno provocato almeno 57 morti.
Secondo quanto riferisce Geo News, almeno 55 sospetti militanti estremisti islamici e due soldati sono stati uccisi in una battaglia nella regione tribale di Orakzai Superiore.
I militanti hanno attaccato una base dell'esercito nell'area di Sipah Ghar. L'operazione è ancora in corso.

SDA-ATS