Navigation

Papa: Gb; rilasciati sospetti, nessuna minaccia fondata

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2010 - 11:01
(Keystone-ATS)

LONDRA - I sei uomini arrestati a Londra perchè sospettati di voler attentare alla vita del Papa sono stati rilasciati perché non rappresentavano "una minaccia fondata". È quanto riferisce la Bbc on line citando fonti di Scotland Yard.
I sei, dipendenti di un'impresa di pulizie privata, erano stati arrestati dopo che erano state ascoltate loro conversazioni dalle quali sembrava che stessero preparando un attacco. La polizia non ha voluto confermare informazioni secondo le quali i sei sembra che stessero scherzando, aggiungendo invece che era necessario investigare su quella che avrebbe potuto essere "una minaccia reale".
Le perquisizioni che la polizia ha operato in otto abitazioni nel nord e nell'est di Londra e in due uffici nel centro non hanno dato esito.
In un comunicato della polizia, riferisce ancora la Bbc on line, si afferma che "non ci sono cambiamenti nel livello di allarme" per la visita del Papa. L'attuale livello, 'serio', indica che si ritiene un attacco "altamente probabile".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.