Navigation

Pena morte: Usa, Connecticut a un passo dall'abolizione

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2012 - 09:24
(Keystone-ATS)

Il Connecticut è a un passo dal no la pena di morte: nella notte tra mercoledì e giovedì, in mattinata in Svizzera, il Senato statale ha dato il via libera all'abolizione della pena capitale con 20 voti a favore e 16 contrari. Lo si legge sulla stampa Usa online.- Ora la palla passa alla Camera controllata dal partito democratico, dove il sostegno al provvedimento è ampio ed il sì viene dato per scontato, facendo del Connecticut il quinto Stato Usa ad abolire la pena di morte in cinque anni. Il voto è atteso la prossima settimana.

Il Governatore Daniel Malloy ha già indicato che è sua intenzione firmare la legge, che sostituisce la pena di morte con l'ergastolo, una volta approvata dal Parlamento locale. Complessivamente sono 16 gli Stati dell'Unione in cui la pena di morte è stata abolita e gli occhi sono ora puntati sulla California, dove gli elettori verranno chiamati a pronunciarsi in merito il 6 novembre, in coincidenza con le elezioni presidenziali Usa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?