Navigation

Quadro di Hodler aggiudicato a 2,88 milioni di franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2011 - 07:42
(Keystone-ATS)

Una tela di Ferdinand Hodler, "Femme joyeuse", è stata aggiudicata ieri sera a Zurigo per 2,882 milioni di franchi durante un'asta organizzata da Sotheby's e dedicata all'arte svizzera del 19esimo e 20esimo secolo. L'altra tela-faro della serata, "Theodora" di Giovanni Giacometti, valutata tra 1,2 e 1,6 milioni di franchi, non ha trovato acquirente, ha indicato la casa d'aste.

È stata invece aggiudicata per 914'500 franchi - 100'000 in più di quanto era valutata - l'opera di Albert Anker "Die Geschwister Zaeslin". Fra i quadri messi all'asta si trovavano anche tele di Félix Valloton, Cuno Amiet, Giovanni e Gottardo Segantini, Ernest Biéler, Augusto e Giovanni Giacometti.

State proposte anche fotografie. Il ritratto del rivoluzionario latinoamericano Ernesto Che Guevara di René Burri, valutato tra 8000 e 12'000 franchi, è stato venduto a 8750 franchi. Un altro ritratto, quello della mannequin Kate Moss, fotografata da Daniele Buetti, è stato aggiudicato per 7500 franchi.

L'ammontare totale della vendita ha raggiunto i 9'450'000 franchi, indica Sotheby's sul suo sito internet. Le 128 opere (di cui 127 vendute) erano tuttavia valutate tra gli 11 e i 14 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.