Navigation

Russia: Khodorkovski bis; pena ridotta di 1 anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2011 - 15:47
(Keystone-ATS)

Il tribunale di Mosca ha ridotto di un anno la pena complessiva di 14 anni inflitta lo scorso dicembre nel processo bis all'ex patron di Yukos Mikhail Khodorkovsi e al suo ex socio Platon Lebedev. Lo riferisce l'agenzia Itar-Tass.

Nel ridurre la pena, il tribunale di Mosca ha così confermato la colpevolezza dei due imputati ma ha ridotto di 130 milioni di tonnellate circa la quantità di petrolio di cui si sarebbero impossessati illegalmente, per un valore complessivo di 68 miliardi di rubli (1,7 mld di euro).

Era stata la stessa accusa a chiedere di rettificare questo dato, che la difesa di Khodorkovski aveva definito una enormità durante il processo.

I due imputati sono accusati di frode per un valore di 21 miliardi di euro e di riciclaggio di denaro. Secondo gli analisti, sia il primo che il secondo processo sarebbero stati ispirati dall'entourage putiniano per mettere in riga un oligarca con ambizioni politiche ed economiche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?