Navigation

Russia: Putin a raduno "biker" su Harley-Davidson

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2011 - 12:16
(Keystone-ATS)

Sfoggiando una tuta di cuoio nero da "biker" navigato, il premier russo Vladimir Putin ha oggi partecipato a Novorossiisk, sul Mar Nero, a un raduno di motociclisti in sella a una Harley Davidson d'epoca con tanto di "side car" che già aveva esibito lo scorso anno in un'analoga manifestazione in Ucraina.

Da sempre appassionato di moto, come mostrato dalla Tv russa Putin si è messo alla testa di un corteo di bolidi a due ruote che ha percorso le vie della città. In serata doveva poi intervenire a una festa a bordo di una nave da guerra ormeggiata nel porto.

Il premier, che l'anno prossimo potrebbe presentarsi come candidato alle elezioni presidenziali, ha approfittato dell'occasione anche per fare un po' di politica e ai compagni "biker" ha voluto ricordare che Novorossiik era stata liberata dai nazisti 68 anni fa. "Non bisogna dimenticare gli eroi del passato né che certe pagine di storia sono legate proprio alle motociclette, che allora erano il mezzo più rapido per portare i bambini in salvo, lontano dalla battaglia", ha detto.

Il raduno di Novorossiik, definito dall'agenzia Itar Tass "una manifestazione internazionale di motociclisti a orientamento patriottico", è stato organizzato da un gruppo chiamata "I lupi della notte".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?