Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Gli azionisti di Continental Airlines hanno approvato la fusione con United Airlines, dalla quale nascerà la compagnia aerea più grande del mondo.
United Airlines e Continental, rispettivamente la terza e la quarta compagnia aerea Usa, hanno annunciato la fusione agli inizi di maggio.
L'antitrust americano ha già rilasciato il via libera al matrimonio, che prevede uno scambio azionario valutato 3,17 miliardi di dollari tra Ual Corporation, la società che detiene United Airlines, e Continental: in base ai termini dell'accordo gli azionisti di Continental riceveranno 1,05 azioni United per ciascuna azione detenuta. Con l'operazione United deterrà il 55% del capitale della nuova compagnia e Continental il 45%.
La sinergia dovrebbe generare risparmi e nuovi ricavi per 1-1,2 miliardi di dollari l'anno entro il 2013. Mentre il giro d'affari dovrebbe aggirarsi intorno ai 29 miliardi di dollari (questo è l'ammontare complessivo dei ricavi registrati lo scorso anno dalle due compagnie).
Il nuovo colosso, con hub a Washington e New York e il maggior traffico tra le compagnie Usa sul lungo raggio nelle rotte atlantiche e pacifiche, scavalcherà Delta Air Lines, diventando la prima compagnia aerea al mondo per traffico passeggeri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS