Navigation

San Gallo: diverse donne vittime di abusi sessuali in taxi

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 maggio 2011 - 11:48
(Keystone-ATS)

Diverse donne hanno subito abusi sessuali da parte di tassisti negli ultimi mesi a San Gallo. Due avevano sporto denuncia in gennaio e febbraio. Questa settimana, in seguito a un appello ad altre eventuali vittime lanciato dalla polizia, si sono fatte avanti altre tre donne.

Le prime due vittime erano salite sul taxi ubriache e hanno subito abusi da parte del conducente, ha spiegato all'ATS il portavoce della polizia cantonale Hanspeter Krüsi confermando notizie riportate da diversi media.

Martedì il "Blick" aveva pubblicato foto di sospettati provenienti dalla polizia. Per ora non è noto chi abbia fatto pervenire le immagini al giornale; in merito è stata aperta un'inchiesta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?