Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CITTÀ DEL VATICANO - Non c'è solo quello per papa Wojtyla tra i decreti firmati oggi dal Papa: sarà beato, non si sa ancora in quale data, anche Giuseppe Toniolo, sociologo ed economista di fama internazionale vissuto tra il 1845 e il 1918, esponente del sindacalismo cattolico, che nel 1894 gettò le basi della prima "Democrazia cristiana", e nel 1896 pubblicò il primo giornale con questo titolo, e il sottotitolo "In difesa dei figli del popolo".
Toniolo, per il quale oggi il Papa ha firmato il decreto che riconosce il miracolo e apre alla beatificazione, è stato tra i principali artefici dell'inserimento dei cattolici nella vita politica, sociale e culturale della nazione italiana. È ricordato soprattutto come il fondatore della Settimana sociale dei cattolici italiani, il cui centenario si è svolto nel 2007. È stato proclamato venerabile da Paolo VI il 7 gennaio 1971.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS