Navigation

Siria: ambasciatore a Londra convocato per "intimidazioni"

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2011 - 20:44
(Keystone-ATS)

L'ambasciatore siriano a Londra è stato convocato oggi al Foreign Office per fornire spiegazioni su "intimidazioni da parte di un diplomatico nei confronti di cittadini siriani residenti in Gran Bretagna". Lo ha annunciato il ministero degli esteri.

"Ogni attività di questo genere equivarrebbe ad una violazione chiara dei comportamenti accettabili", si legge in un comunicato in cui si precisa: "se queste asserzioni sono fondate, il Foreign office risponderà in modo rapido e appropriato".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?