Navigation

Siria: liberati oltre 200 prigionieri politici

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2011 - 12:14
(Keystone-ATS)

Le autorità della Siria hanno liberato oltre 200 prigionieri politici, per lo più islamici. Lo ha affermato l'Osservatorio siriano per i diritti umani basato a Londra, citato dall'agenzia Afp.

"Le autorità siriane - ha detto all'agenzia Afp il direttore dell'Osservatorio, Rami Abdelrahman - hanno rilasciato ieri sera dalla prigione di Sednaya oltre 200 persone, per la maggior parte degli islamici, che avevano firmato una domanda di libertà". L'informazione, ha aggiunto Abdelrahman, è arrivata dall'avvocatessa e militante dei diritti umani Sirin Khuri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?