Navigation

Siria: piano Arabo per fine violenze

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2011 - 21:47
(Keystone-ATS)

Un comitato ministeriale della Lega Araba, riunitosi nel Qatar, ha proposto alla Siria un piano per porre fine alle violenze, e la delegazione di Damasco si è impegnata a rispondere entro lunedì. Lo ha dichiarato il primo ministro del Qatar, Hamad Ben Jassem al Thani.

Frattanto, il presidente Bashar al Assad ha dichiarato che se la comunità internazionale interverrà nel suo Paese si scatenerà il caos in tutto il Medio Oriente.

Intanto, almeno sei civili sono stati uccisi domenica dalle forze lealiste nelle regioni centrali di Hama e Homs, in quella meridionale di Daraa e in quella nord-occidentale di Idlib. È salito così a oltre 60 il numero dei civili morti da venerdì scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?