Navigation

Spagna: caos aeroporti, calcolati danni per 250 milioni di euro

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2010 - 14:56
(Keystone-ATS)

MADRID - Il caos negli aeroporti provocato venerdì e sabato dallo sciopero selvaggio dei controllori di volo spagnoli avrebbe causato danni all'economia e al settore turistico del paese per almeno 250 milioni di euro, secondo un calcolo della federazione delle agenzie di viaggio Aedave.
La paralisi del traffico aereo ha bloccato a terra oltre 600mila persone, in Spagna e negli aeroporti di tutto il mondo. Abc scrive oggi che migliaia di passeggeri hanno presentato denunce penali contro i controllori aerei. Almeno 2000 sono concentrate in una causa collettiva avviata da uno studio legale di Madrid, che chiede un indennizzo di 10mila euro per passeggero da prelevare sul patrimonio personale dei controllori spagnoli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?