Navigation

Spagna e Grecia: altro taglio rating

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 maggio 2012 - 19:52
(Keystone-ATS)

Ancora brutte notizie per Grecia e Spagna. Fitch ha tagliato il rating della Grecia a 'CCC', un gradino sopra il livello 'D' che indica default, dal precedente 'B-'. Lo comunica l'agenzia di rating. "Il downgrade riflette il rischio, esacerbato, che la Grecia possa non essere più in grado di sostenere la sua presenza nell'Unione economica e monetaria".

Da parte sua l'agenzia internazionale Moody's taglia il rating di quattro regioni spagnole. Si tratta di Catalogna, Murcia, Andalusia ed Extremadura. Lo comunica Moody's in una nota, spiegando che la decisione è legata alla "debole perfomance finanziaria nel 2011".

Le prospettive per le regioni che hanno subito il taglio del rating sono negative "in linea con l'outlook negativo della Spagna" afferma Moody's. Il rating di Extremadura è stata tagliato di un gradino a 'Baa1' da 'A3'. Il giudizio dell'Andalucia è stato ridotto di due gradini a 'Baa2' da 'A3'. La regione di Murcia è stata tagliata di due gradini a 'Ba1' da 'Baa2'. La Catalogna è stata ridotta di un gradino a 'Ba1' da 'Baa3'.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?