Navigation

Swiss: Ceo, forza franco costa milioni a compagnia

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2010 - 17:22
(Keystone-ATS)

ZURIGO - L'apprezzamento del franco è come piombo sulle ali di Swiss: è atteso un impatto negativo sul risultato annuale in termini di milioni a due cifre, ha affermato il Ceo Harry Hohmeister. Tuttavia l'aviolinea chiuderà i conti con un utile superiore al risultato del 2009.
Il basso livello del dollaro attenua un po' le conseguenze del rincaro del cherosene. Anche tale fattore pesa però sui conti. Per il carburante la compagnia ha speso rispetto allo scorso anno una somma milionaria supplementare a tre cifre e ciò malgrado l'indebolimento del dollaro, ha detto all'ATS il presidente della direzione.
Nel 2010 Swiss dovrebbe registrare un record per quanto riguarda i passeggeri. Secondo le attese, il numero delle persone trasportate dovrebbe superare la soglia dei 14 milioni (2009: 13,8).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?