Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - L'apprezzamento del franco è come piombo sulle ali di Swiss: è atteso un impatto negativo sul risultato annuale in termini di milioni a due cifre, ha affermato il Ceo Harry Hohmeister. Tuttavia l'aviolinea chiuderà i conti con un utile superiore al risultato del 2009.
Il basso livello del dollaro attenua un po' le conseguenze del rincaro del cherosene. Anche tale fattore pesa però sui conti. Per il carburante la compagnia ha speso rispetto allo scorso anno una somma milionaria supplementare a tre cifre e ciò malgrado l'indebolimento del dollaro, ha detto all'ATS il presidente della direzione.
Nel 2010 Swiss dovrebbe registrare un record per quanto riguarda i passeggeri. Secondo le attese, il numero delle persone trasportate dovrebbe superare la soglia dei 14 milioni (2009: 13,8).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS