Navigation

Tribunale federale dei brevetti (TFB) in funzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 gennaio 2012 - 11:25
(Keystone-ATS)

Il nuovo Tribunale federale dei brevetti (TFB) è in funzione dal primo gennaio. Questa istanza specializzata, che giudicherà i contenziosi riguardanti i brevetti al posto dei 26 tribunali cantonali, permetterà di migliorare la qualità delle sentenze.

"Con questa nuova istanza giuridica, la durata dei procedimenti dovrebbe diminuire. Attualmente è più o meno lunga a dipendenza dei cantoni", ha dichiarato all'ats, Dieter Brändle, nuovo presidente del TFB.

Oltre a Brändle, ex giudice supplente al Tribunale di commercio del canton Zurigo, la corte conta un altro giudice ordinario, Tobias Bremi, finora consigliere alla Isler & Pedrazzini di Zurigo. A dipendenza dei casi la corte può avvalersi di una trentina di giudici supplenti.

Visto che si tratta di specialisti del settore, "la qualità delle sentenze dovrebbe migliorare", secondo Pascal Fehlbaum, capo del Servizio giuridico Brevetti e Design dell'Istituto federale della proprietà intellettuale. "Non possiamo però sapere se la creazione di questa istanza spingerà più gente a rivolgersi a un tribunale", ha aggiunto.

Il TFB dovrebbe occuparsi di una trentina di casi l'anno. Rileverà le procedure in corso presso i tribunali cantonali a patto che non si sia ancora tenuto il dibattimento finale. La Corte ha sede a San Gallo, per il momento in locali provvisori: poi dall'autunno sarà trasferita nel nuovo edificio del Tribunale amministrativo federale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?