Navigation

Usa: Casa Bianca studia alternative piano debito

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2011 - 19:50
(Keystone-ATS)

La Casa Bianca osserva in silenzio le grandi manovre in Congresso e - secondo indiscrezioni - lavora a un piano B perchè ritiene che nè il piano dello speaker della Camera, John Boehner, nè quello del leader dei democratici in Senato, Harry Reid, abbiano i voti necessari per passare.

Le alternative saranno definite nel fine settimana per un voto lunedì o martedì.

La Casa Bianca starebbe studiando alternative che combinano elementi dei piani di Boehner, di Reid e del leader dei repubblicani in Senato, Mitch McConnell.

Lo speaker della Camera, John Boehner, ha chiesto intanto "unità" ai repubblicani. E lavora a riscrivere il proprio piano dopo l'analisi del Congressional Budget Office, secondo il quale i risparmi che la misura offre sono 850 miliardi di dollari nella prima fase e non 1.200 come stimato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.