Navigation

Usa; richieste mutui +5%,

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2011 - 13:20
(Keystone-ATS)

Le richieste di mutui negli Stati Uniti sono salite per la terza settimana consecutiva trainate dalle domande di rifinanziamento di prestiti già esistenti.

Lo scrive la Bloomberg citando i dati della Mortgage Bankers' Association, secondo cui le domande di prestiti ipotecari la scorsa settimana sono balzate del 5% con un rialzo del 7,7% dei rifinanziamenti, il più forte dallo scorso ottobre.

Il sotto-indice relativo ai mutui per comprare nuove case segna invece un netto calo, con un -1,9% ai minimi dalla settimana terminata il 12 novembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.