Navigation

Usa: sanità; scorta ad alcuni deputati che hanno votato sì

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 21:21
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Una decina di membri del Congresso sono stati posti sotto la protezione di una scorta in relazione a minacce legate al loro voto sulla riforma della sanità. Lo ha annunciato il leader della maggioranza democratica alla Camera, Steny Hoyer.
In una conferenza stampa a Capitol Hill, Hoyer ha detto che alcuni parlamentari sono stati vittima di atti di vandalismo: le preoccupazioni sono aumentate dopo che il fratello di un deputato democratico che si è espresso per la riforma si è ritrovate tagliate le condutture del gas.
L'Fbi ha aperto un'inchiesta. Il danno in casa di Bo Perriello ha fatto seguito un messaggio di attivisti dei Tea Party che invitavano i militanti a esprimere i propri "ringraziamenti" per il voto del fratello Tom. Gli attivisti avevano dato per errore l'indirizzo di Bo come quello del parlamentare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?