Navigation

Verdi: parlamento decida uscita da nucleare, altrimenti iniziativa

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2011 - 11:54
(Keystone-ATS)

I Verdi esigono che la Svizzera rinunci al nucleare. Se il parlamento non si pronuncerà in questo senso entro l'estate, il partito lancerà un'iniziativa popolare. La decisione è stata presa questa mattina, ha affermato il partito in un comunicato.

Il gruppo dei Verdi alle Camere ha già inoltrato una richiesta all'Ufficio del Nazionale per convocare una sessione speciale dedicata alla sicurezza nucleare e alla politica energetica. Il documento è stato sottoscritto anche da PS, PPD e PBD.

"Se il parlamento non prenderà decisioni concrete inizieremo subito la raccolta delle firme", ha detto all'ATS il presidente dei Verdi Ueli Leuenberger. Il testo dell'iniziativa sarà preparato nelle prossime settimane e una prima bozza sarà sottoposta alla direzione del partito già in aprile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?