Navigation

VS: dipendente centrale elettrica sotto valanga, grave

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 17:46
(Keystone-ATS)

Un bernese di 48 anni, dipendente di una centrale elettrica, è rimasto gravemente ferito dopo essere stato travolto da una valanga oggi verso le 13.00 sopra Obergesteln, nell'Alto Vallese.

L'uomo stava tornando a valle dopo aver effettuato nella regione del Sidelhorn misurazioni della coltre nevosa con due colleghi, uno dei quali guida alpina, indica in una nota la polizia cantonale. La valanga si è staccata mentre i tre attraversavano un pendio. Due di loro sono rimasti sepolti, il terzo ha potuto allarmare i soccorsi.

Uno degli operai travolti ha potuto liberarsi da sé. Il bernese, rapidamente localizzato dai due compagni, è stato medicato dai soccorritori giunti rapidamente sul posto, scrive la polizia. Gravemente ferito, è stato trasportato in elicottero al pronto soccorso dell'ospedale di Visp (VS), poi trasferito a quello di Sion (VS).

La slavina misurava 200 metri di lunghezza e 100 di larghezza, precisa la polizia. Il pericolo di valanghe è attualmente valutato fra gradi 2 e 3 (moderato/marcato) sulle Alpi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?