Navigation

Yemen: marina sventa attacco kamikaze Al Qaida dal mare

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2011 - 11:03
(Keystone-ATS)

La marina militare yemenita ha sventato un attacco suicida tentato via mare da Al Qaida con un motoscafo imbottito di esplosivi contro un'unità navale militare ad Abyan, capoluogo costiero dell'omonima provincia del sud dello Yemen. Lo ha dichiarato il ministero della difesa yemenita, che spiega che l'imbarcazione è stata colpita e affondata.

"Un'imbarcazione che si muoveva a grande velocità ieri verso le 21:00 locali (le 20:00 in Svizzera) ha tentato di avvicinarsi a una delle nostre unità militari", al largo di Abyan, ha dichiarato il comandante della marina, il contrammiraglio Ruiss Abdallah Mujawar sul sito 26sep.net.

Il comunicato dice che il motoscafo ha continuato la sua corsa malgrado i colpi di avvertimento, e che "le forze della marina hanno allora sparato sull' imbarcazione, che è affondata con i suoi occupanti". Il motoscafo era imbottito d'esplosivo, dice ancora il ministero della difesa, senza fornire altri dettagli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?