Navigation

Yemen: oppositori prendono controllo agenzia ufficiale

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2011 - 09:40
(Keystone-ATS)

Sostenitori di un potente leader tribale yemenita alleato dell'opposizione anti Saleh hanno preso nella notte il controllo dell'agenzia di stampa ufficiale Saba: lo affermano testimoni e una fonte autorevole.

La vera e propria battaglia che oppone le forze regolari del presidente Ali Abdallah Saleh - di cui da settimane si chiedono le dimissioni - e quelle del capo della potente tribù degli Hashed, Sadek al Ahmar, si è intensificata in queste ore e il bilancio dei morti ha raggiunto quota 44.

Gli uomini dello sceicco al Ahmar si sono impadroniti anche della compagnia aerea nazionale Yemenia e hanno cercato di occupare la sede del ministero dell'Interno. Dopo una notte di relativa calma, preceduta da appelli a deporre le armi del presidente, questa mattina sono ripresi violenti gli scontri nella capitale, in particolare a al Hasaba, a nord di Sanaa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?