ZURIGO - Circa 300 donne hanno partecipato questo pomeriggio nel centro di Zurigo a una manifestazione in vista della Giornata internazionale delle donne che si tiene l'8 marzo. Hanno in particolare protestato contro gli attacchi all'aborto legale, contro le riduzioni delle rendite e il lavoro precario.
Nonostante molti progressi, anche i Svizzera vi sono motivi sufficienti per scendere in strada, hanno affermato in un comunicato le promotrici della manifestazione. Essa si è conclusa con una dichiarazione di lotta alle discriminazioni, simboleggiata dal lancio di uova marce contro il sessismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.