Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Il tribunale distrettuale di Zurigo ha condannato oggi a 5000 franchi di multa una dottoressa 81enne che aveva stilato un falso attestato medico a favore di un 60enne serbo, permettendogli in tal modo di guidare camion.
Ex autista della locale azienda dei trasporti, l'uomo dal 2001 lamentava dolori cronici e depressioni. La sua situazione aveva attirato l'attenzione delle autorità dopo dopo che lo stesso medico aveva attestato, in una perizia per l'assicurazione invalidità, che il paziente era al 100% inabile al lavoro.
Davanti alla corte l'imputata ha ammesso di aver commesso errori, negando però di aver agito per dolo: si è trattato di una disattenzione, ha detto.
L'accusa ha chiesto 10 mesi con la condizionale, la difesa il proscioglimento: i giudici hanno scelto una via di mezzo, condannando l'attempata dottoressa - che intende continuare a praticare il mestiere - per "falso attestato medico" (articolo 318 del codice penale) per negligenza.

SDA-ATS