La Guardia Civil spagnola ha avviato la notte scorsa perquisizioni nel sud della Catalogna a caccia di schede e materiale elettorale per il referendum di indipendenza del primo ottobre dichiarato "illegale" da Madrid.

Gli agenti della polizia spagnola sorvegliano una tipografia di Costanti, vicino a Tarragona, dove sospetta possa essere stampato il materiale per il voto secessionista. Nella notte e questa mattina sono state perquisite le auto di diversi dipendenti dell'impresa, riferisce Efe. Il ministro degli interni catalano l'indipendentista Joaquim Forn ha ironizzato sulla caccia alle schede lanciata da Madrid, affermando che la Guardia Civil "perde tempo" sorvegliando la tipografia di Costanti. "E' molto divertente" ha aggiunto ridendo.

La Guardia Civil ha intanto iniziato a rafforzare la propria presenza in Catalogna in vista delle probabili tensioni delle prossime settimane. Ieri è stato annullato il trasferimento in altre regioni spagnole di 200 agenti che avrebbero dovuto lasciare la Catalogna l'11 settembre.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.