Navigation

Ginevra: cento strade intitolate a donne

Una veduta di Ginevra. KEYSTONE/VALENTIN FLAURAUD sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2019 - 14:40
(Keystone-ATS)

Cento strade di Ginevra saranno provvisoriamente designate con il nome di donne: dieci targhette saranno affisse ogni due settimane in un quartiere diverso da marzo a luglio.

Avverrà nell'ambito del progetto 100Elles, che "mira a restituire alle donne il loro posto nella storia e nella società".

Nel cantone di Ginevra 548 strade sono intitolate a uomini e solo 41 a donne, secondo l'associazione femminista l'Escouade. Le strade portano nomi di persone che hanno avuto un impatto duraturo sulla storia di Ginevra e che sono decedute da più di dieci anni: oggi, afferma l'associazione, almeno 100 donne soddisfano tali criteri. Il progetto prenderà avvio il 14 marzo.

Nel 2017, il governo di Ginevra ha accolto con favore una mozione del Gran Consiglio che chiedeva di intitolare un numero maggiore di strade alle donne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.