Proroga dell'accordo sulla libera circolazione ed estensione a Romania e Bulgaria

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2009 - 14:25

L'accordo sulla libera circolazione delle persone, che fa parte
dei Bilaterali I, apre progressivamente i mercati del lavoro
e rende più facile ai cittadini svizzeri stabilirsi sul territorio
dell'UE e ai cittadini dell'UE stabilirsi sul territorio svizzero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo