Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Scatti artistici di Guido Baselgia Il fascino della luce e della natura

La luce è sempre il tema di Guido Baselgia, che sia di giorno, al crepuscolo o di notte. Ed è protagonista anche nelle immagini in bianco e nero che il fotografo grigione ha scattato tra il 2006 e il 2014 e riunito nel libro "Light Fall". Vi si scoprono immagini di affascinanti paesaggi senza tracce umane.

Ha fotografato la sua patria, ossia l'Engadina. Ma anche il Grande Nord in Norvegia, il Sud nella Terra del fuoco e l'Equatore. Tramite tempi di esposizione lunghissimi, le immagini sono risultate di grande intensità. Baselgia ha immortalato una natura aspra, fatta di montagne, pianure, mari, coste, acqua, ghiaccio, neve.

L'artista svizzero, nato nel 1953, con il suo obiettivo non cattura soltanto la natura, ma soprattutto l'intensità e i giochi della luce, il buio, le ombre, i passaggi dal giorno al crepuscolo e poi alla notte. Per lui non sono importanti i colori, bensì le forme.

Il ciclo di opere Light Fall comprende un enorme spettro di immagini di fenomeni naturali terrestri, colti nell'oscurità della notte polare, al crepuscolo o in pieno giorno. Una gradevole opera atemporale di un "cacciatore" alla permanente ricerca dell'immagine perfetta.

(Foto: Guido Baselgia, Testo: Gaby Ochsenbein, swissinfo.ch)