Navigation

È morto Gunter Sachs, playboy e fotografo

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2011 - 14:56
(Keystone-ATS)

Gunter Sachs, il leggendario playboy e fotografo di nazionalità svizzera e tedesca, si è suicidato all'età di 78 anni. Il corpo è stato trovato ieri nel suo chalet di Gstaad (BE), ha comunicato oggi la polizia cantonale all'agenzia stampa dapd.

Sachs, nato in Germania il 14 novembre 1932, discendeva da una famiglia di imprenditori e fra gli anni '60 e '70 si è procurato la fama di "grand viveur". Molto nota in particolare la sua storia d'amore con l'attrice francese Brigitte Bardot, culminata in un fastoso matrimonio nel 1966. Il divorzio è arrivato però solo tre anni dopo.

In totale Gunter Sachs si è sposato tre volte: undici anni prima del matrimonio con la Bardot convolò a nozze con Anne-Marie Faure, che morì tre anni dopo a causa di un incidente stradale. Nel 1969 si è invece unito alla svedese Mirja. Dal primo matrimonio ha avuto un figlio e dall'ultimo due.

Nel 1976 Sachs ha ottenuto la cittadinanza Svizzera. Ha vissuto in diversi luoghi fra cui Francia, Stati Uniti, Inghilterra, Austria e Germania.

Durante i suoi studi di matematica a Losanna ha scoperto l'amore per l'arte e la fotografia, che finiranno per essere il centro della sua vita. Diventò particolarmente famoso come fotografo di nudi femminili e immagini surreali, e le sue opere vennero esposte in numerose esposizioni.

Sachs ha girato anche dei documentari: il suo film sugli sport invernali "Happening in White" ha vinto circa 40 anni fa il primo premio del Comitato olimpico internazionale.

Un'altra sua passione era l'astrologia, tanto che nel 1995 fondò in Svizzera un "Istituto per l'analisi empirica e matematica dei possibili legami fra l'astrologia ed il caratteri umani", dove venivano studiati i legami fra gli astri ed il comportamento degli uomini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?