Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio degli Stati intende modernizzare e ammorbidire il diritto successorio tenendo condo dell'evoluzione della società. Nella sua seduta odierna ha adottato a larga maggioranza - 32 voti contro 7 - una mozione di Felix Gutzwiller (PLR/ZH) in questo senso. Il Consiglio federale, per bocca della ministra di giustizia Eveline Widmer-Schlumpf, si è detto pronto a presentare delle proposte.
Il diritto successorio data del 1912, ha ricordato Gutzwiller. È stato concepito per rispondere alla situazione in cui venivano a trovarsi le famiglie dell'epoca. Oggi le condizioni sono cambiate: la speranza di vita si è allungata e si sono create della nuove forme famigliari e modi di vita differenti, ha aggiunto.
La mozione chiede dunque di ammorbidire alcune regole affinché il disponente possa godere di una libertà decisionale più estesa. Intende inoltre porre su un piano di uguaglianza concubini e coppie sposate, così come le persone dello stesso sesso legate da un partenariato registrato.
Queste misure sarebbero difficili da applicare, in particolare per quanto riguarda il concubinato, ha affermato Urs Schwaller (PPD/FR), chiedendo senza successo di respingere la mozione.
Il dossier va al Nazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS