Navigation

"Senatori" vogliono modernizzare diritto successorio

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2010 - 12:27
(Keystone-ATS)

BERNA - Il Consiglio degli Stati intende modernizzare e ammorbidire il diritto successorio tenendo condo dell'evoluzione della società. Nella sua seduta odierna ha adottato a larga maggioranza - 32 voti contro 7 - una mozione di Felix Gutzwiller (PLR/ZH) in questo senso. Il Consiglio federale, per bocca della ministra di giustizia Eveline Widmer-Schlumpf, si è detto pronto a presentare delle proposte.
Il diritto successorio data del 1912, ha ricordato Gutzwiller. È stato concepito per rispondere alla situazione in cui venivano a trovarsi le famiglie dell'epoca. Oggi le condizioni sono cambiate: la speranza di vita si è allungata e si sono create della nuove forme famigliari e modi di vita differenti, ha aggiunto.
La mozione chiede dunque di ammorbidire alcune regole affinché il disponente possa godere di una libertà decisionale più estesa. Intende inoltre porre su un piano di uguaglianza concubini e coppie sposate, così come le persone dello stesso sesso legate da un partenariato registrato.
Queste misure sarebbero difficili da applicare, in particolare per quanto riguarda il concubinato, ha affermato Urs Schwaller (PPD/FR), chiedendo senza successo di respingere la mozione.
Il dossier va al Nazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.