Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Almeno cinque milioni di bambini non possono frequentare le scuole in Afghanistan per problemi legati alla sicurezza. Lo ha dichiarato il ministro della Pubblica istruzione afghano, Ghulam Farooq Wardak.
Intervenendo ad un seminario a Kabul sull'alfabetizzazione della popolazione in cui ha preso la parola anche il presidente Hamid Karzai, Wardak ha sostenuto che molte scuole sono chiuse trovandosi in zone dove la presenza di talebani e di truppe della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) genera pericolose tensioni.
Nel complesso, ha sottolineato, "in Afghanistan gli analfabeti sono almeno dieci milioni", e per questo il governo ha progettato offensiva, a cui dovrebbero collaborare anche gli ulema e i responsabili delle moschee, per permettere ad un milione di persone l'anno di abbandonare l'analfabetismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS