Navigation

Afghanistan: Isaf, uccisi 27 talebani in raid aereo a est

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2011 - 19:04
(Keystone-ATS)

La Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) ha ucciso oggi 27 militanti in un raid aereo nella provincia orientale di Nangarhar. Lo ha reso noto il centro stampa della base americana di Bagram.

In un comunicato si precisa che velivoli hanno bombardato le posizioni dei talebani dopo che questi avevano attaccato un reparto misto afghano-internazionale nel distretto di Nazyan.

L'operazione è stata confermata anche dal portavoce del governo provinciale, Ahmad Zia Abdulzai, che non ha fornito un bilancio delle vittime, ma ha assicurato che le forze di sicurezza non hanno subito perdite.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?