Navigation

AG: esplosione in casa a schiera, probabile suicidio

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2011 - 14:56
(Keystone-ATS)

Gli inquirenti seguono la pista del suicidio nell'inchiesta sull'esplosione avvenuta nelle prime ore di ieri in una casa a schiera di Rüfenach (AG). Il corpo della vittima, uno svizzero di 56 anni, è stato consegnato all'istituto di medicina legale dell'Università di Berna.

Nelle vicinanze della salma sono stati ritrovati resti di cera e un accendino, ha reso noto oggi il Ministero pubblico. Nella casa sono state pure trovate delle bombole di gas. Le ipotesi di un incidente o dell'intervento di terze persone sembrano pertanto poco probabili.

In seguito all'esplosione, avvenuta verso le 2.00, sono rimaste danneggiate anche le abitazioni dei paraggi. I vicini di casa sono tutti riusciti a mettersi in salvo. I danni materiali superano il milione di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?