Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sigirino - Circa 6700 persone si sono recate oggi alla giornata delle porte aperte al cantiere di Sigirino della galleria di base del Monte Ceneri. Oltre ai ticinesi, molti erano i visitatori provenienti dal resto della Svizzera e dalla vicina Lombardia, ha affermato AlpTransit San Gottardo in un comunicato.
Durante la giornata, seguendo un percorso appositamente creato, è stato possibile scoprire i lavori già eseguiti. Particolarmente apprezzata è stata la possibilità di accedere all'imponente sistema di caverne operative, punto nevralgico dei lavori di scavo della galleria.
Con i suoi due tubi di 15,4 km di lunghezza tra il portale nord di Vigana, a Camorino, ed il portale sud di Vezia, la galleria di base del Ceneri rappresenta il terzo tunnel svizzero in ordine d'importanza e di dimensione, dopo quelli di base del San Gottardo e del Lötschberg. La sua messa in esercizio è prevista per la fine del 2019.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS