Navigation

Argentina, neonata all'obitorio ma è viva

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 aprile 2012 - 19:33
(Keystone-ATS)

Era stata data per morta al momento del parto, ma 12 ore dopo la madre, recatasi all'obitorio, ha visto muoversi la neonata nella piccola bara. Lo hanno reso noto i media argentini, precisando che l'incredibile episodio è avvenuto nella città di Resistencia, oltre mille chilometri al nord est di Buenos Aires.

La madre, disperata dopo l'annuncio che la neonata era morta, ha voluto a tutti i costi recarsi all'obitorio dell'Ospedale. "Era notte - ha raccontato piangendo ai media - e mi sono recata con mio marito dove si trovava la piccola bara. Un uomo ne ha sollevato il coperchio e, di colpo, ho sentito un gemito".

I genitori della neonata, che gode di ottima salute, volevano battezzarla col nome di Luciana Abigail, ma hanno cambiato idea e la chiameranno Luz Milagros (Luce Miracolo). Il governatore locale ha avviato un'inchiesta, assicurando che "i responsabili dovranno rispondere dell'irregolare diagnosi che la bambina era morta".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?