Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In vista della riforma dell'AVS - che si annuncia lunga e complicata - nonché per anticipare futuri passivi in questa importante assicurazione sociale, è assolutamente necessario introdurre il più rapidamente possibile un freno all'indebitamento per l'Assicurazione vecchiaia e superstiti. Ne è convinta la Camera del popolo che ha approvato oggi per 123 voti a 58 una mozione del gruppo PLR alle Camere. Il dossier va agli Stati.

Nella sua risposta dove invitata a respingere la proposta, il Consiglio federale ha sostenuto che è prematuro introdurre un simile strumento ora, senza attendere prima il progetto di riforma del Governo e senza tenere conto anche delle relazioni tra AVS e II pilastro.

Visto che, dal 2020, l'AVS potrebbe presentare problemi finanziari, il Governo non esclude nemmeno di introdurre una regola di rigore budgetario, come suggerito dalla mozione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS