Navigation

Baboo: personale occupa uffici compagnia, chieste trattative

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2010 - 15:03
(Keystone-ATS)

GINEVRA - Una ventina di dipendenti di Baboo ha occupato oggi i locali della società a Ginevra per protesta contro i licenziamenti annunciati alla compagnia aerea regionale. La direzione ha chiamato la polizia.
"Auspichiamo che la direzione ci riceva e che vengano avviati negoziati per limitare gli effetti dei licenziamenti collettivi", ha indicato il segretario del Sindacato svizzero dei servizi pubblici Yves Mugny. "Si tratta di un'azione di avvertimento: se non verranno aperte trattative ne organizzeremo altre", ha aggiunto.
Baboo ha deciso di licenziare 52 persone su 178 per migliorare la redditività dell'azienda. Il 25 novembre è stato annunciato l'acquisto della compagnia da parte del vettore ticinese Darwin Airlines.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.