Navigation

Bahrein: su Facebook invito a scendere in piazza il 14 febbraio

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2011 - 17:13
(Keystone-ATS)

Da una pagina su Facebook è partito un appello alla rivolta contro il regime del Bahrein a partire dal prossimo 14 febbraio e già, via Internet, hanno aderito 6'000 persone.

"È la vostra opportunità di aprire la strada per le riforme politiche e sociali, specie sulla scia dei cambiamenti in corso in Medio Oriente. Scendiamo in piazza per scandire tutti insieme, il 14 febbraio, 'il popolo vuole una riforma del regime'", si legge in un testo messo in rete.

In Bahrein i cittadini chiedono l'aumento dei salari e misure contro la disoccupazione. Inoltre vogliono che il governo ponga fine "alla sua politica di naturalizzare" i residenti sunniti per modificare la struttura religiosa del paese, a sfavore degli sciiti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.