Navigation

Bahrein: testimoni; esercito spara sulla folla, feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2011 - 17:52
(Keystone-ATS)

Diverse persone sono rimaste ferite quando militari e poliziotti hanno sparato oggi su una folla di dimostranti in Piazza della Perla a Manama. Lo hanno riferito testimoni e un ex parlamentare sciita. Ieri le forze di sicurezza avevano disperso i manifestanti che si erano accampati sulla piazza, uccidendone tre.

L'ex deputato, Jalal Firuz, del movimento sciita che ieri si è dimesso in blocco dal parlamento, ha detto che in un primo tempo i dimostranti hanno commemorato le vittime dei giorni scorsi in un'altra zona della città, dove la polizia antisommossa ha sparato lacrimogeni contro di loro. La folla si è allora diretta verso la Piazza della Perla, dove l'esercito, che vi si è posizionato dopo il blitz di ieri, ha aperto il fuoco.

Secondo testimoni citati dalla France Presse, spari hanno preso di mira manifestanti vicino all'ospedale Salmaniya, nella capitale, causando diversi feriti.

Intanto il principe ereditario del Bahrein, Salman ben Hamad Al-Khalifa, ha promesso che ci sarà un dialogo con l'opposizione una volta che si sarà ristabilita la calma nel piccolo regno del Golfo Persico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?