Navigation

Banche: Bruxelles; ok intesa Basilea, nuove norme UE primi 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 settembre 2010 - 13:34
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - Il commissario Ue ai servizi finanziari, Michel Barnier, saluta con soddisfazione l'accordo sui nuovi requisiti di capitale e di liquidità per le banche, raggiunto ieri a Basilea, definendolo "ambizioso". E annuncia come l'esecutivo europeo entro i primi tre mesi del 2011 varerà una proposta per tradurre in norme comunitarie le nuove regole.
In pratica - spiega il commissario - la proposta sarà quella di una revisione della direttiva sui requisiti delle banche. "Ritengo che il periodo di transizione per raggiungere questi ambiziosi obiettivi sia quello giusto", afferma Barnier, per il quale "è sufficientemente lungo per permettere un miglioramento graduale e non mettere in pericolo la crescita economica".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.