Navigation

Bangladesh: premio Nobel Yunus in tribunale per diffamazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2011 - 08:30
(Keystone-ATS)

DACCA - Il premio nobel per la pace Muhammad Yunus è comparso davanti a un tribunale per rispondere a un'accusa di diffamazione relativa a un'intervista rilasciata tre anni fa. Lo hanno riferito fonti giudiziarie.
L'economista e banchiere bengalese, inventore del microcredito e premiato con il Nobel nel 2006, si è presentato davanti ai giudici del distretto di Mymensingh, a 100 chilometri dalla capitale Dacca, dopo essere stato denunciato da un funzionario del governo locale per alcuni commenti sulla corruzione della classe politica.
Il fondatore della banca Grameen aveva detto in un'intervista a una agenzia internazionale rilasciata il 17 gennaio del 2007 che "i politici in Bangladesh lavorano solo per soldi. Non seguono nessun altro valore". La dichiarazione era apparsa su diversi giornali il giorno seguente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.