Navigation

Batterio killer: forse fonte in semi fieno greco

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 giugno 2011 - 19:56
(Keystone-ATS)

Il batterio killer che ha ucciso almeno 48 persone in Germania e Francia potrebbe avere la sua origine in partite di semi di fieno greco importati dall'Egitto due anni fa. Lo scrive il "Daily Telegraph" citando esperti dell'Efsa (European Food Safety Autority) e dei Centers for Disease Control and Prevention.

Il fieno greco, usato comunemente in salse al curry e miscugli di spezie, sarebbe stato messo sul banco degli imputati in una valutazione congiunta di rischio delle due agenzie. I semi sarebbero collegati al focolaio tedesco e a un caso più recente di E-coli in Francia che ha mandato sette persone in ospedale.

Nel rapporto si afferma tuttavia che "c'è molta incertezza sul fatto che sia questa la causa comune di tutte le infezioni perché non ci sono ancora risultati batteriologici positivi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?