Navigation

Batterio killer: Germania, bilancio vittime sale a 17

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2011 - 14:59
(Keystone-ATS)

È salito a 17 il numero dei morti in Germania, tra accertati e presunti, per l'epidemia di E. coli, uno in più rispetto a ieri. Nel complesso in Europa, le vittime sono adesso 18, compresa una donna morta in Svezia.

L'ultima vittima in ordine di tempo è una donna anziana, dall'età imprecisata, ricoverata in ospedale, morta questa notte ad Amburgo.

La città tedesca al momento risulta essere l'epicentro dell'epidemia, la cui origine resta sconosciuta. Circa 2.000 persone risultano attualmente contagiate dalla variante, finora sconosciuta secondo l'Oms, dell' E. coli, principalmente nella Germania del nord. Casi sono stati segnalati anche in altre nazioni europee e negli Usa, ma tutti sono comunque collegati alla Germania.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?