Navigation

Bce: der Spiegel; Weber non cercherà nuovo posto fino 2012

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2011 - 12:44
(Keystone-ATS)

Il presidente della Bundesbank Axel Weber, che ieri ha ufficializzato le proprie dimissioni dalla guida dalla banca centrale tedesca, non cercherà un nuovo posto fino al prossimo anno. Lo afferma lui stesso in un'intervista al settimanale Der Spiegel, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg.

Weber, che lascerà l'incarico il prossimo 30 aprile, non ha voluto commentare le "speculazioni" che lo danno proiettato al posto di Josef Ackermann alla guida della Deutsche Bank. Il governatore non avrebbe avuto, secondo il quotidiano, nessun colloquio con Deutsche Bank o altri istituti sul proprio futuro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?