Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Bundesbank Axel Weber, che ieri ha ufficializzato le proprie dimissioni dalla guida dalla banca centrale tedesca, non cercherà un nuovo posto fino al prossimo anno. Lo afferma lui stesso in un'intervista al settimanale Der Spiegel, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg.

Weber, che lascerà l'incarico il prossimo 30 aprile, non ha voluto commentare le "speculazioni" che lo danno proiettato al posto di Josef Ackermann alla guida della Deutsche Bank. Il governatore non avrebbe avuto, secondo il quotidiano, nessun colloquio con Deutsche Bank o altri istituti sul proprio futuro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS