Navigation

Bce: lascia tassi invariati all'1%

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2011 - 14:44
(Keystone-ATS)

FRANCOFORTE - La Banca centrale europea ha lasciato invariato all'1% il tasso di riferimento principale in Eurolandia. Lo ha stabilito oggi il Consiglio direttivo. La decisione era ampiamente prevista dal mercato.
La Bce ha lasciato invariati anche il tasso marginale, all'1,75%, e quello sui depositi, allo 0,25%. Il costo del denaro in Eurolandia resta quindi al minimo storico.
I tassi d'interesse dell'area euro sono "ancora adeguati", e anche se ci sono "segnali di pressioni inflazionistiche nel breve termine" la stabilità dei prezzi "sarà mantenuta", ha affermato il presidente della Bce Jean-Claude Trichet.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?